Appello di “Articolo 21”. Il 13 febbraio tutti a Roma per la Costituzione

Pubblicato: gennaio 28, 2011 in Società

Cari amici, Articolo 21 sta dando vita ad una manifestazione unitaria e trasversale a Roma, per il prossimo 13 febbraio. E vogliamo che ci siano tutte le forze democratiche, sociali, sindacali dai diversi orientamenti culturali, che sono indignate per ciò che sta accadendo al nostro Paese. Non si tratta più di una semplice anomalia, ma di una vera e propria emergenza democratica. Ciò che sta accadendo in queste ultime settimane è inaudito. C’è chi comincia ad invidiare la reazione dei tunisini a Ben Ali e quella degli egiziani a Mubarak. L’Italia è anestetizzata. Serve un moto di orgoglio, la volontà il ripristino di moralità nella politica, la difesa di valori essenziali come quelli contenuti nella nostra meravigliosa carta Costituzionale. E questo, per le opposizioni democratiche del Paese, non può essere il momento della divisione. Per questo, proprio sotto i valori della Costituzione, stiamo proponendo alle opposizioni politiche e sociali di diverso orientamento di partecipare, tutti insieme, ad una grande manifestazione a Roma per dire a Silvio Berlusconi che con l’Italia non si può giocare. Vorremmo che a Roma ci siano tutti. Il Pd, Sel, Idv, Fli, Udc, la sinistra, i sindacati, i lavoratori, le associazioni di volontariato. Insieme a noi anche i tanti elettori di centro destra prima inebriate dalle promesse di un falso profeta e oggi traditi dai suoi pruriti sessuali ed oggi in fuga dalle sue responsabilità nei confronti del Paese, dei suoi elettori, della giustizia. A Roma vogliamo che ci sia l’altra Italia, quella dei figli disoccupati in cerca di lavoro, dei lavoratori, dei precari di tutti i mondi del lavoro, delle famiglie, dei giornalisti liberi. Quella della meritocrazia, quella delle donne i cui diritti e le cui libertà sono messe in discussione dal Premier, svilite e vilipese dai suoi comportamenti. Vogliamo l’Italia con la testa, quella che si prepara ad un’alternativa vera, non fatta di doppiopesismi. E chiediamo a tutti una mano, un aiuto. L’orgoglio è il nostro. Non facciamocelo portare via. Preparatevi alla manifestazione, una NOSTRA manifestazione. Ognuno di noi convinca gli amici, i compagni di lavoro, le famiglie che la vera responsabilità che abbiamo è quella di dire apertamente quello che pensiamo. Noi di Articolo 21 siamo convinti che l’Italia è infinitamente migliore del proprio governante, dei propri ex ministri che ricevono inconsapevolmente in dono il mutuo di una casa davanti al Colosseo o che usano il proprio potere per evitare la giusizia o per liberare fantomatiche nipoti di Mubarak. E’ questa Italia migliore che deve presentare una grande mozione di sfiducia. Nei prossimi giorni questa iniziativa crescerà e il 13 saremo a Roma per dire che noi tutti rappresentiamo l’Italia migliore. Abbiamo dato vita ad una pagina facebook che ci accompagnerà per questi pochi giorni che ci dividono dal 13 di febbraio. Utilizzatela per scrivere i vostri commenti, per dirci che verrete a Roma, che con voi porterete la vostra voglia di cambiare le cose. Un appello anche alla rete, ai blogger, ai siti di quella controinformazione che ora dovrebbe essere chiamata informazione. Diffondete la proposta, diventate dei nuclei di informazione, avvisate i vostri lettori, partecipate all’appello, organizzate gruppi. E il 13 ci vedremo tutti a Roma, sotto i vero denominatore comune che abbiamo: La Costituzione italiana

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...